Ski Center Latemar

012

L'apiario della MontagnAnimata

Amano le forme morbide e tonde: sono le api

info

Latemar Predazzo
Tel 0462/502929
e-mail: predazzo@latemar.it
FB Latemar Montagnanimata

Mescola passione per le api, cura di un mondo delicato e fragile. Mettici voglia di fare le cose in modo artigianale, con pazienza. Lavora all’idea d’inverno: costruire arnie speciali per raccontare di api, miele e natura a bambini e famiglie. Trova i materiali giusti: un tronco cavo, paglia da intrecciare, legno antico da riportare in vita. Steiner diceva che le api amano le forme morbide, tonde. Accetta la sfida, studia, torna all’origine, osserva. Poi trova il posto giusto, con il sole del mattino e fioriture fresche. Gardonè, quota 1650 m.

La scelta del posto giusto

Per arnie e api serviva il posto giusto. Un luogo riparato da abeti e larici le protegge dalle correnti d’aria, a semicerchio. Una radura aperta a sud est, con il sole del mattino che scalda, le invita a uscire fin dalle prime ore del giorno. Qui Corrado le pensa al sicuro. La radura che ha scelto è abbastanza comoda e raggiungibile a piedi anche dai bambini più piccoli.  A 1650 m di altezza, anche se la stagione è corta le api riescono a vivere nella natura. Il miele che producono sa di calendula, arnica, rododendro e lampone. In questa zona c’è molta varietà, il nomadismo non serve, crea soltanto stress e fatica nell’adattarsi all’ambiente. Meglio meno miele, di qualità, rispettoso dell’ambiente e di chi lo produce.

Impianti aperti