Ski Center Latemar

0

I Suoni delle Dolomiti - QUINTETTO DI FIATI DELL' ACCADEMIA DI SANTA CECILIA E ROYAL CONCERTGEBOW ORKEST

Mercoledì 21 Agosto 2019

Ritrovo ore 12.00 loc. La Porta - Pampeago

info

APT Val di Fiemme
Tel 0462 241111
e-mail: info@visitfiemme.it
web: www.visitfiemme.it

 

Da Rossini a Nino Rota, il respiro della musica in quota

 

Flauto, oboe, clarinetto, fagotto e corno. Il quintetto di fiati è equivalente per importanza al quartetto d'archi e per i fiati è la formazione più completa a livello sonoro e di repertorio. Ne danno prova i musicisti tutti italiani di questo quintetto che in passato hanno collaborato con orchestre come quella del Teatro della Scala di Milano, la Lucerne Festival Orchestra, l'Orchestre National de France o la Mahler Chamber Orchestra. L'idea alla base dell'avventura che unisce Andrea Oliva, Francesco di Rosa, Calogero Palermo, Andrea Zucco e Guglielmo Pellarin è di ricreare da un lato tutta la ricchezza dei timbri orchestrali e dall'altro lasciare spazio alle forti personalità individuali, musicisti di eccezione che sono stati premiati in svariati concorsi come ARD, Kobe, Judenmusik Wettbewert di Zurigo o Jeunesse musicales di Bucarest.

ESCURSIONE

Itinerario: da Pampeago si sale in quota con la seggiovia Agnello (costo biglietto a carico dei partecipanti) e si prosegue a piedi fin sulla vetta del Monte Agnello scendendo quindi al luogo del concerto

ore 2.30 di cammino, dislivello in salita 300 metri, difficoltà E

Modalità di partecipazione:

  • a pagamento prenotando presso le Guide Alpine Dolomites Experience al numero 348 8271988
  • gratuita con prenotazione obbligatoria fino ad esaurimento posti presso l’Apt della Val di Fiemme al numero  0462 241111 per i possessori di: FiemmE-Motion o di Trentino Guest Card, possibilità di prenotazione anche sul sito visittrentino.info/card

COME ARRIVARE

Da Pampeago con seggiovia Agnello e poi a piedi su sentiero 509. 20 minuti di cammino, dislivello 100 metri, difficoltà E.

Da Predazzo con telecabina Predazzo-Gardonè e seggiovia Gardonè-Passo Feudo, poi a piedi sul nuovo Geotrail  Dos Capèl, sentiero 515. Successivamente su sentiero Meteo e poi su sentiero 509, ore 1.45 di cammino, dislivello 300 metri, difficoltà E

IN CASO DI MALTEMPO

Recupero ore 17.30 al PalaFiemme di Cavalese. I biglietti per l’accesso in sala sono in distribuzione fino ad esaurimento posti dalle ore 15.30.

Impianti aperti