Coppa Europa

I fuoriclasse delle slalom sulla pista Maierl – Mercoledì 15 dicembre 2021

Dopo un anno di pausa a causa del Covid, la Coppa Europa torna a Obereggen: mercoledì 15 dicembre si svolgerà il tradizionale slalom sull’impegnativa pista Maierl. Possiamo aspettarci l’arrivo di numerosi atleti di Coppa del Mondo a Obereggen, considerato che nel corso di questa stagione olimpica saranno pochissimi gli slalom in programma. Prima di Obereggen, infatti, è previsto un solo slalom di Coppa del Mondo, quello del 12 dicembre in Val d’Isère, mentre in Coppa Europa la gara di Obereggen sarà addirittura lo slalom inaugurale della stagione.

Per essere precisi, Obereggen non assegna la vittoria già da due anni. Nel 2019 lo slalom è stato interrotto e cancellato dopo 64 atleti per le avverse condizioni meteo – è stata la prima volta dal 2000 e solo la quarta volta nella storia quasi 40ennale della gara dopo il 1994, 1996 e 2000. Nel 2020, poi, la gara è rimasta vittima della pandemia, come del resto l’intera stagione sciistica.

Comunque Obereggen non guarda indietro, ma sempre avanti. Numerosi atleti di spicco della Coppa del Mondo e anche giovani sportivi che vorrebbero emularli, saranno al cancelletto di partenza dell’impegnativa pista Maierl. Così è sempre stato negli ultimi decenni, per varie ragioni.

Primo, Obereggen è perfettamente posizionata nel calendario ad inizio stagione, quando agli atleti di spicco servono gare per trovare la forma giusta e quindi fanno delle apparizioni (insolite) anche in Coppa Europa.

Secondo, Obereggen gioca un ruolo speciale in Coppa Europa. Non è un caso che Obereggen sia stata sopranominata la “Kitzbühel della Coppa Europa”. Difatti si tratta della gara di Coppa Europa più vecchia in assoluto, la sua prima edizione risale al lontano 1983. Vincere a Obereggen ha un certo prestigio, considerato che sul podio in passato hanno preso posto tantissimi nomi importanti, sia campioni olimpici e mondiali che vincitori di Coppa del Mondo.

Terzo, Obereggen porta bene. Chi fa una buona gara a Obereggen, si carica di fiducia per l’intera stagione. L’esempio da citare in una stagione olimpica come questa è Giuliano Razzoli, che poche settimane dopo il suo trionfo a Obereggen nel 2009 vinse l’oro olimpico in slalom.

Per farla breve, ogni anno a Obereggen la lista di partenza  è prestigiosa, con tanti nomi di spicco che di solito non gareggiano in Coppa Europa.

Un motivo in più per una sosta a Obereggen porta il nome di “Maierl”. Dal 2016 ormai sostituisce la pista Oberholz, che per più di trent’anni è stata la pista della Coppa Europa di Obereggen. Nelle recenti edizioni la pista Maierl ha convinto pienamente, essendo molto impegnativa e selettiva. Con una pendenza che può raggiungere il 55 per cento, la pista Maierl rappresenta  una sfida anche per i migliori slalomisti del mondo.

Info
Ufficio Skipass Obereggen
0471/618200

Opening Challenge a PampeagoDemo Show a Pampeago